Laboratori
Please Wait
Laboratorio di Ecologia molecolare delle piante forestali
Il Laboratorio di Ecologia molecolare delle piante forestali è dotato di varie attrezzature (macchine per PCR qualitativa e quantitativa (Real Time), strumenti per l’estrazione di DNA da diversi tipi di tessuti (verdi, lignei, fossili), apparati per elettroforesi su gel di acrilamide/agarosio, strumenti per l’ibridazione degli acidi nucleici), impiegate negli studi sull'evoluzione e l'analisi della diversità genetica degli alberi forestali. Le principali linee di ricerca svolte riguardano la sistematica molecolare (biotassonomia), la filogenesi e la filogeografia del genere Quercus, lo studio ecologico e genetico di varie specie forestali italiane (soprattutto conifere, la specie Taxus baccata, il faggio), lo sviluppo di metodologie per l'approccio molecolare DNA Barcoding come strumento per la valutazione della biodiversità forestale, la valutazione genetica dei rischi di estinzione e come supporto alla conservazione di specie rare ed endemiche. 
 
I progetti di ricerca condotti nel laboratorio sono:
  1. Allestimento e sviluppo di una banca genetica delle principali specie forestali del Mediterraneo (Mediterranean Forest DNA Bank; Resp. Marco Cosimo Simeone).
  2. Verifica dell'applicabilità dell'approccio molecolare "DNA barcoding" come strumento per la valutazione della biodiversità forestale delle conifere italiane (Resp. Marco Cosimo Simeone)
  3. Verifica dell'applicabilità dell'approccio molecolare "DNA barcoding" come strumento per la valutazione della tassonomia del genere Quercus in Eurasia (Resp. Marco Cosimo Simeone).
  4. Storia evolutiva e differenziazione delle querce sempreverdi mediterranee, asiatiche ed americane (Resp. Marco Cosimo Simeone).
  5. Filogeografia e diversità genetica delle querce decidue italiane (Resp. Marco Cosimo Simeone).

Responsabile: Dott. Marco Cosimo Simeone