Please Wait
Prepararsi al mondo del lavoro

I Servizi di Placement UNITUS rivolti a STUDENTI, LAUREANDI/LAUREATI e DOTTORANDI/DOTTORATI

Alla conclusione del percorso universitario è importante avere una strategia concreta per trovare un lavoro che risponda alle proprie aspirazioni e sia coerente con il percorso di studi che si sta per concludere o si è appena concluso. Come impostare questa strategia? Come muoversi? Che passi bisogna fare?

 

L’UNITUS ha attivato dei servizi specialistici presso lo sportello UNITUSJOB nell’ambito dei quali una Psicologa del Lavoro e una Manager per l’internazionalizzazione del cv, effettueranno: colloqui d’orientamento professionale, percorsi per il bilancio delle competenze, colloqui orientati alla internazionalizzazione del Curriculum Vitae e seminari formativi, in presenza e online, incentrati sullo sviluppo delle soft skills, necessarie e comunemente valutate dai recruiter nei processi di selezione in azienda.

 

Perché utilizzare il servizio di Placement dell’UNITUS?

  • Per revisionare insieme ad esperti del settore il proprio curriculum vitae ed impostarlo in modo di valorizzare il proprio profilo personale e professionale;
  • Per rivedere il proprio profilo formativo nella ricerca di aree di miglioramento e/o completamento di una preparazione professionale che aumenti la possibilità di riuscita della ricerca di lavoro;
  • Per valutare le proprie capacità, fare un bilancio delle competenze e identificare punti di forza e aree di miglioramento che permettano di impostare un piano di azione che porti al miglioramento del profilo professionale;
  • Per elaborare o rielaborare un progetto professionale di lungo respiro che apra nuovi orizzonti lavorativi e professionali;
  • Per attivare risorse interne inespresse, scoprire il proprio potenziale e trovare nuove motivazioni a raggiungere obiettivi professionali e lavorativi interessanti e sfidanti;
  • Per avere spunti nuovi che facilitino la capacità di mettersi in gioco.

 

Perché fare un colloquio di orientamento professionale? A cosa può servire?

Incontrare un professionista esperto nell’orientamento professionale permette di fare una revisione accurata del proprio CV rivedendo scelte formative e professionali con lo scopo di identificare obiettivi professionali e un piano d’azione per la ricerca attiva di lavoro che si desidera realizzare. La strategia personale per inserirsi con successo nel mondo del lavoro comincia con l'elaborazione di un buon Curriculum Vitae. Esistono molti formati, modelli e consigli per farlo ma l'aspetto più importante è capirne la logica e imparare a raccontare al meglio possibile il proprio progetto professionale. Duranti i colloqui si identificano le leve su cui fare forza per presentare la propria candidatura per una determinata posizione lavorativa. Consigli che nel Recruitment fanno la differenza nella fase che tecnicamente si chiama “screening dei curricula” e nella quale i Recruiter decidono a chi far proseguire l’iter selettivo e a chi no.

 

Che benefici potrei ottenere facendo il Bilancio delle Competenze?

Il Bilancio delle Competenze è un percorso di valutazione delle competenze in cui si accompagna la persona a rivedere il proprio percorso formativo e professionale, nell’ottica di renderla più consapevole delle proprie risorse, delle proprie competenze e del proprio potenziale, in modo che possa in un processo di autonomia decisionale attuare scelte che riguardano il proprio futuro lavorativo e professionale. Il Bilancio si conclude con l'elaborazione di un progetto professionale che consenta lo sviluppo della persona nelle aree identificate come area di potenziale. Il Bilancio si realizza attraverso 5 colloqui strutturati orientati ad aiutare la persona a definire con precisione le proprie capacità, competenze e aspirazioni professionali, supportati da una serie di prove o di strumenti specifici, test psicoattitudinali e di personalità, questionari di autovalutazione delle competenze, analisi di esperienze passate e compilazione di un questionario apposito per il Bilancio delle Competenze.

 

A cosa serve il percorso di internazionalizzazione del Curriculum Vitae? In che consiste?

Il percorso di internazionalizzazione del curriculum si rivolge a chi è interessato a orientare la propria ricerca del lavoro all’estero o all’interno di realtà istituzionali e aziendali di respiro internazionale. Obiettivo del percorso è preparare un “kit di attrezzi “da utilizzare al momento della candidatura: è prevista la messa a punto di curriculum vitae e cover letter in lingua inglese oltre, o supporto nella compilazione di application specifiche. Il percorso base prevede 3 colloqui strutturati per aiutare la persona a definire la propria area di interesse tematica, oltre che geografica, e la mappatura dei propri punti di forza e debolezza. Ai 3 colloqui possono aggiungersene 2, per un totale di 5, dedicati a specifiche preparazioni di documentazione per la candidatura e ad esercizi pratici di preparazione del colloquio.

 

Per richiedere un incontro compila il questionario al seguente link.

 

Calendario dei seminari previsti (per iscriversi occorre compilare il seguente modulo):

  • 19 gennaio: Ottimizzare il proprio Curriculum Vitae per avere maggiore impatto nei processi di selezione - 10.00 - 12.00 Docente: Dott.ssa Silvia Ramirez 
  • 24 gennaio: Life begins at the end of your comfort zone 9:30 - 11:30 Dott.ssa Lisa Giovannitti
  • 15 febbraio:  Comunicare efficacemente nell’ambiente di lavoro - 9:30 -11.30 Dott.ssa Lisa Giovannitti
  • 07 marzo: Come gestire efficacemente il colloquio di selezione - 10-00 - 12-00 Docente: Dott.ssa Silvia Ramirez 
  • 15 marzo: Group Dynamics: la prova di gruppo nei processi di selezione 9:30-12:30 Docenti: Dott.ssa Lisa Giovannitti e Dott.ssa Silvia Ramirez

 

Di seguito è possibile visualizzare la registrazione della giornata di presentazione dei servizi specialistici che si è svolta il 14/12/2021: