Please Wait
Tirocini Formativi
Momento di incontro tra aziende e giovani, il Tiriocinio Formativo non è solo un ottimo strumento per l'acquisizione di un'esperienza professionale pratica ma si traduce anche in un'opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.
Lo studente partecipa, in modo costante e continuativo, per il totale di ore necessario al conseguimento dei crediti previsti dal percorso didattico, all'attività dell'azienda direttamente presso la struttura ospitante (azienda, studio professionale, ente, istituzione pubblica o privata) in base ad un programma definito, che deve essere finalizzato alla conoscenza, alla professionalizzazione e al graduale inserimento nel mondo del lavoro.
Gli obiettivi formativi sono concordati tra tutor universitario e tutor aziendale.

Gli studenti tutor del Dipartimento danno  supporto agli studenti nella fase di orientamento riguardo a pratiche da svolgere per attivare il tirocinio, spiegazioni relative alla compilazione dei  moduli e indirizzamento verso le figure da consultare per l’iter burocratico. Rivolgersi a loro durante gli orari di sportello.

 

Procedura per lo svolgimento del tirocinio formativo

Cosa deve fare lo studente:

 - verificare sul sito web quali sono le aziende convenzionate (link)

 

Cosa deve fare lo studente se è interessato a svolgere il tirocinio in un’azienda presente nell’elenco:

  •  individuare, anche con il supporto del coordinatore del corso di studi, un tutor didattico fra i docenti del Dipartimento con cui preparerà il progetto formativo (in accordo con il tutor aziendale)
  •  contattare l’azienda e prendere accordi per lo svolgimento del tirocinio e per l’assegnazione di un tutor aziendale;
  •  consegnare alla Segreteria Didattica (Dott.ssa Alessandra Mancini), prima dell’inizio del tirocinio, il PROGETTO FORMATIVO (link) in 4 originali completo di tutte le firme; 
Scadenze per la presentazione del PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE TIROCINIO (per gli studenti di Tecnologie Alimentari ed Enologiche):
  • da giorno 2 al 20 gennaio (per chi intenda effettuare il tirocinio a partire dal mese di febbraio successivo)
  • da giorno 15 maggio al 15 giugno (per chi intenda effettuare il tirocinio a partire dal mese di luglio successivo)
  • da giorno 15 settembre al 15 ottobre (per chi intenda effettuare il tirocinio a partire dal mese di novembre successivo)
Consegnare, alla fine del tirocinio, la seguente documentazione:
  • la RELAZIONE FINALE, firmata dallo studente e dal  tutor didattico;
  • il DIARIO DI TIROCINIO (link);
  • N.2 QUESTIONARI , uno compilato dallo studente (link) e uno dall’azienda (link)

 

Cosa deve fare lo studente se è interessato a svolgere il tirocinio in un’azienda che non è presente nell’elenco:

  •  rivolgersi al  Coordinatore del proprio corso di laurea segnalando l’interesse all’attivazione della convenzione con l’ente/azienda in questione;
  •  presentare in Segreteria Didattica la RICHIESTA DI STIPULA DELLA CONVENZIONE (link) compilata dal Coordinatore del Corso di Laurea o dal Docente di Dipartimento competente per l’attività svolta dall’azienda;
  •  approvata la richiesta di stipula della Convenzione da parte della Giunta di Dipartimento, lo studente farà da tramite, tra il Dipartimento e l’azienda, per la firma della Convenzione;
  •  dopo la firma della CONVENZIONE (link), lo studente procedere come indicato sopra per l’individuazione del tutor didattico e per la presentazione dei moduli

 

L'attivazione della Convenzione non ha costi per l'impresa. Il Dipartimento assicura i tirocinanti contro gli infortuni sul lavoro  presso l’INAIL, nonché per la responsabilità civile presso compagnie assicurative operanti nel settore.

 

Riferimenti legislativi
Legge 24 giugno 1997, n. 196 Norme in materia di promozione dell'occupazione (fonte: camera.it)
D.M. 25 marzo 1998, n. 142 Regolamento recante norme di attuazione dell'art. 18  della l. 24/06/97, 196 sui tirocini formativi e di orientamento (fonte: CRUI.IT)