Laboratori
Please Wait
Laboratorio di Ecologia molecolare delle piante forestali
Il Laboratorio di Ecologia molecolare delle piante forestali è dotato di varie attrezzature (macchine per PCR qualitativa e quantitativa (Real Time), strumenti per l’estrazione di DNA da diversi tipi di tessuti (verdi, lignei, fossili), apparati per elettroforesi su gel di acrilamide/agarosio, strumenti per l’ibridazione degli acidi nucleici), impiegate negli studi sull'evoluzione e l'analisi della diversità genetica degli alberi forestali. Le principali linee di ricerca svolte riguardano la sistematica molecolare (biotassonomia), la filogenesi e la filogeografia del genere Quercus, lo studio ecologico e genetico di varie specie forestali italiane (soprattutto conifere, la specie Taxus baccata, il faggio), lo sviluppo di metodologie per l'approccio molecolare DNA Barcoding come strumento per la valutazione della biodiversità forestale, la valutazione genetica dei rischi di estinzione e come supporto alla conservazione di specie rare ed endemiche. Ulteriori studi sono connessi all'impiego di bio-nanoparticelle virali per nuovi approcci farmacologici e terapeutici, nonché indagini per lo sviluppo di un sistema virale per l’induzione di “post translational silencing” per l’inattivazione della produzione di molecole proteiche tossiche, attraverso ingegneria genetica.
I progetti di ricerca condotti nel laboratorio sono:
 
  1. Allestimento e sviluppo di una banca genetica delle principali specie forestali del Mediterraneo (Mediterranean Forest DNA Bank; Resp. Marco Cosimo Simeone).
  2. Verifica dell'applicabilità dell'approccio molecolare "DNA barcoding" come strumento per la valutazione della biodiversità forestale delle conifere italiane (Resp. Marco Cosimo Simeone)
  3. Verifica dell'applicabilità dell'approccio molecolare "DNA barcoding" come strumento per la valutazione della tassonomia del genere Quercus in Eurasia (Resp. Marco Cosimo Simeone).
  4. Storia evolutiva e differenziazione delle querce sempreverdi mediterranee, asiatiche ed americane (Resp. Marco Cosimo Simeone).
  5. Filogeografia e diversità genetica di Quercus cerris (Resp. Marco Cosimo Simeone).
  6. Diversità genetica e stato di conservazione delle specie arboree endemiche della Macaronesia (Resp. Marco Cosimo Simeone e Bartolomeo Schirone).
  7. DNA Barcoding of medicinal and aromatic plants in Mediterranean forests and chemical analysis of medicinal compounds from a model species (Taxus baccata L.) (Resp. Rosanna Bellarosa e Marco Cosimo Simeone)
  8. Studio ecologico e genetico dei popolamenti di tasso (Taxus baccata L.) in Macaronesia (Resp. Bartolomeo Schirone).
  9. Variazione stagionale e geografica del contenuto di tassolo nelle foglie diTaxus baccata stimato attraverso la cromatografia liquida ad alta pressione (HPLC). (Resp. Bartolomeo Schirone e Rosanna Bellarosa in collaborazione con Vittorio Vinciguerra)
  10. Bionanoparticelle virali prodotte in Tabacco come strumento per nuovi approcci farmacologici e terapeutici (Resp. Luca Santi).
  11. Sviluppo di un sistema virale per l’induzione di “post translational silencing” in Vitis vinifera (Resp. Luca Santi).

 

Responsabile: Dott. Marco Cosimo Simeone