Please Wait
Collegio dei Revisori dei Conti

Il Collegio dei Revisori dei Conti è titolare delle funzioni di vigilanza sulla gestione amministrativo–contabile, finanziaria e patrimoniale dell’Ateneo e dei suoi centri di spesa (art. 13 Statuto di Ateneo). 

Il Collegio dei Revisori dei Conti è stato costituito con decreto rettorale n. 132/2017 del 20 febbraio 2017.

 I componenti del Collegio dei Revisori dei Conti durano in carica tre anni (20 febbraio 2017-19 febbraio 2020). Il mandato è rinnovabile una sola volta. 

Nominativo  Funzione Provvedimento di nomina Durata del mandato
Avv. Vincenzo RAGO

Presidente (conferma)

Avvocato dello Stato

DR n. 132/2017 del 20.02.2017 dal 20.02.2017 al 19.02.2020
Dott.ssa Anna Maria TRIPPA

Componente effettivo (conferma) Designata dal MEF, iscritta nell’elenco di cui all’art.10, c. 19 del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito nella legge 15 luglio 2011, n.111

DR n. 132/2017 del 20.02.2017 dal 20.02.2017 al 19.02.2020
Dott.ssa Maria Annunziata CAUTILLI Componente effettivo (conferma) Designata dal MIUR, revisore contabile DR n. 132/2017 del 20.02.2017 dal 20.02.2017 al 19.02.2020
Dott. Giuseppe BIANCHI Componente supplente - Designato dal MEF DR n. 132/2017 del 20.02.2017 dal 20.02.2017 al 19.02.2020
Dott.ssa Alessandra MOLFESE Componente supplente - Designato dal MIUR DR n. 132/2017 del 20.02.2017 dal 20.02.2017 al 19.02.2020

 


COMPENSI SPETTANTI AI COMPONENTI EFFETTIVI DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Ai componenti del Collegio dei Revisori dei Conti spetta l'indennità di carica nella misura determinata dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 30.3.2004 (art. 39 Statuto). 

A decorrere dal 2011 il compenso è ridotto del 10% ai sensi dell’art. 6, c. 3, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. La riduzione del 10% si applica fino al 31 dicembre 2017 ai sensi dell'art. 13, c. 1 del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19.

  • Presidente: € 11.000,00 annui – con riduzione del 10 per cento: € 9.900,00 (escluso oneri c.e.) 
  • Membri effettivi: € 10.000,00 annui pro-capite – con riduzione del 10 per cento: € 9.000,00 (escluso oneri c.e.)