Scienze delle Produzioni Vegetali e Animali
Please Wait
Attività Formative

Le attività formative sono finalizzate all’acquisizione, da parte dei dottorandi, delle competenze necessarie per svolgere un’attività di ricerca di elevata qualificazione con il coordinamento e la supervisione dei rispettivi tutor assegnati dal Collegio dei Docenti all’avvio del Corso di Dottorato.

 

Tali attività includono stage presso soggetti pubblici e privati; periodi di permanenza all’estero per studio e ricerca; scuole, workshop e convegni nazionali ed internazionali; attività di perfezionamento linguistico ed informatico, di valorizzazione della ricerca e della proprietà intellettuale; corsi e seminari di contenuti specialistici ed interdisciplinari.

 

Per perseguire gli obiettivi di ricerca prefissati, i dottorandi possono svolgere stage presso soggetti pubblici e privati ed un periodo di permanenza all’estero presso Atenei e centri di ricerca di elevata qualificazione scientifica. L’esperienza all’estero consente loro anche di perfezionare le proprie competenze linguistiche o di acquisirne nuove. Il Collegio dei Docenti raccomanda la permanenza all’estero per almeno 3 mesi. In tal caso, e fino ad un periodo complessivamente non superiore a 18 mesi, per i dottorandi che ricoprono posizioni con borsa di studio, è prevista una maggiorazione della borsa del 50%.

 

La partecipazione a scuole, workshop e convegni nazionali ed internazionali, finalizzata anche al perfezionamento linguistico ed informatico, di valorizzazione della ricerca e della proprietà intellettuale, contribuisce notevolmente alla formazione specifica dei dottorandi. A partire dal secondo anno di corso, per lo svolgimento di tali attività, finalizzate anche a presentare contributi scientifici sulla propria attività di ricerca, i dottorandi hanno a disposizione un proprio budget di ricerca.

 

La frequenza ai seminari tenuti da componenti del Collegio dei Docenti, docenti universitari, ricercatori di enti di ricerca, personale altamente qualificato di università, Enti ed Aziende, presso il DAFNE o altri Dipartimenti di Ateneo, altri Atenei, strutture pubbliche o private, centri e laboratori di ricerca nazionali ed internazionali, ha l’obiettivo di formare i dottorandi su tematiche di contenuto specialistico ed interdisciplinare.

 

Al termine del triennio, e preferibilmente entro i primi due anni, i dottorandi devono aver frequentato corsi fino a conseguire almeno 18 CFU per rafforzare la loro formazione scientifica. La frequenza dei corsi deve essere dimostrata da un attestato di frequenza rilasciato dal docente.  I corsi includono sia quelli svolti esclusivamente per i dottorandi approvati dal Collegio dei Docenti che gli insegnamenti erogati nell’ambito dell’offerta formativa delle Lauree Magistrali, di altri Dottorati di Ricerca di Ateneo e/o di altri Atenei nazionali ed internazionali, in lingua italiana ed inglese.

 

Nell’AA 2020/2021, il Collegio dei Docenti ha approvato l’offerta formativa riportata in Tabella 1. Gli insegnamenti sono suddivisi tra il XXXIV, XXXV ed il XXXVI ciclo di Dottorato. Le lezioni saranno erogate a partire dal mese di maggio secondo il calendario riportato nelle Tabella 2 e Tabella 3.

 

I corsi elencati in Tabella 1 rappresentano anche l’offerta formativa programmata per il XXXVII ciclo di Dottorato che sarà attivato nell’AA 2021/2022.

 

In Tabella 4 è riportata l’offerta formativa erogata nell’AA 2019/2020.

 

Aggiornamento del 14 aprile 2021