Please Wait
Trasferimenti in ingresso/in uscita

Trasferimenti in ingresso

 

Lo studente iscritto ad altre Università che ha intenzione di proseguire gli studi presso l'Università degli Studi della Tuscia, deve presentare domanda di trasferimento nella segreteria studenti della propria Università, secondo le modalità e le tempistiche da essa prevista, indicando corso di laurea e dipartimento di suo interesse. L'Università di provenienza invierà la documentazione ad UNITUS. 
Gli studenti provenienti da un'altra università devono effettuare l'immatricolazione presso questo Ateneo con procedura telematica, entro il 31 ottobre 2021 e comunque non oltre il 2 novembre 2021, salvo deroghe che possono essere disposte con decreto del Rettore e fatte salve le modalità previste dai bandi per i corsi a numero programmato.
L'iscrizione avviene con procedura telematica accessibile dal Portale dello Studente e si perfeziona con la stampa dell’Avviso di Pagamento (sistema PagoPA) per il versamento della prima rata delle tasse universitarie. In questa fase lo studente potrà “autorizzare l’importazione dell’attestazione ISEE” dal Portale dello Studente. 

Lo studente regolare (cioè che nell’a.a.2021/22 risulta essere in corso oppure al 1°anno fuori corso) trasferito da altro Ateneo potrà beneficiare dell’esonero della I rata (qualora l’abbia pagata nell'Ateneo di provenienza) e della riduzione del 10% sulla II e III rata. Inoltre, potrà ottenere l’esonero dal versamento della tassa regionale, qualora l’Ateneo di provenienza si trovi nella regione Lazio.

E' sempre consigliabile prima di avviare la procedura che lo studente contatti il referente del corso di laurea presso il quale intende trasferirsi per avere, attraverso un "preparere" informale, informazioni sull'eventuale convalida esami. (il preparere si esplicita nella domanda di valutazione preventiva da presentare al momento dell'immatricolazione nel portale Gomp).

 

 

Trasferimenti in uscita

 

Dal 1°agosto al 20 dicembre lo studente regolarmente iscritto presso l'Università degli Studi della Tuscia può presentare domanda di trasferimento, collegandosi al Portale dello Studente (Gomp) e accedendo alla funzione “Istanza per trasferimento ad altro Ateneo”.   L’imposta di bollo di € 16,00 potrà essere assolta in modo virtuale così come il bollettino per la tassa di trasferimento, pari a 200 euro, deve essere scaricato dal Portale dello Studente. L’eventuale  libretto  universitario  può  essere  consegnato  allo  sportello spedito   al seguente indirizzo: Università della Tuscia, c.a. Segreteria Studenti Unica, Via S. Maria in Gradi n. 4 (01100) Viterbo. La Segreteria, dopo aver ricevuto l’istanza on  linee  dopo  aver  verificato  la  situazione amministrativa dello studente, invierà tutta  la documentazione relativa alla  carriera del predetto  all'Università  di  destinazione  indicata.  Dopo  l’invio  telematico  all’Università indicata  non  saranno  ammessi  ripensamenti  da  parte  dello  studente  e  non  si  darà comunque luogo al rimborso della tassa di trasferimento.

Lo   studente   trasferito   non   potrà   far   ritorno   presso   l'Ateneo   nello   stesso   anno accademico.

Il trasferimento ad altro Ateneo sarà così disciplinato:

-trasferimento  entro  il  31  gennaio: si  paga  la  1°  rata  +  eventuale  mora  per  ritardato pagamento +200 € contributo; 

-trasferimento  a  partire  dal  1  febbraio  e  fino  al  31  marzo: si  paga  la  1^e  la  2^rata  + eventuale mora per ritardato pagamento +200 € contributo;

-trasferimento dal 1 aprile fino al 31 maggio: pagamento del contributo annuale completo + eventuale mora per ritardato pagamento +200 € contributo.

 

Il  trasferimento  è  valido  SOLO  a  fronte  di  Nulla-osta dell’Ateneo (UNITUS)