Please Wait
#Solidarietà digitale - Risorse elettroniche ad accesso aperto

 

Nell'ambito di iniziative di #solidarietà digitale volte a fronteggiare le difficoltà derivanti dall'emergenza COVID-19, molti editori e aggregatori hanno deciso di mettere temporaneamente a disposizione di tutti le loro risorse digitali, di ampliare le coperture delle risorse già attive in abbonamento, di aumentare il numero di accessi contemporanei consentiti.
Questo elenco, in continuo aggiornamento, segnala sia risorse che rientrano in tali iniziative, sia risorse già disponibili ad accesso aperto prima dell'emergenza.

 

JSTOR
Fino al 30 giugno 2020, in aggiunta alle collezioni già sottoscritte da Unitus, sono disponibili tutti i contenuti (riviste e libri) pubblicati nelle collezioni JSTOR.
Accesso da remoto tramite collegamento VPN.

JoVE
Accesso gratuito fino al 15 giugno 2020 a tutta la collezione video multidisciplinare dell'editore JoVE che comprende il Video Journal, la prima video rivista di metodi, peer-reviewed e indicizzata, suddivisa in 14 settori disciplinari e 
JoVE Science Education, banca dati di video-dimostrazioni di tecniche e concetti di base a supporto della didattica nel settore STEM (Science, Technology, Engineering and Medicine), distribuita in 12 serie.
Accesso da remoto tramite collegamento VPN, Google Single Sign-on (con credenziali istituzionali Gmail), JoVe Account (creazione di un profilo personale utilizzando la e-mail istituzionale).

Annual Reviews
Fino al 30 aprile 2020 accessibile gratuitamente l'intero catalogo di riviste dell'editore (Biomedical/Life sciences, Physical Sciences, Social Sciences, Economics).

DOAB-Directory of Open Access Books 
Indice di oltre 5000 libri accademici peer-reviewed ad accesso aperto, con collegamento al testo completo sul sito dell’editore o dell’archivio in cui sono depositati.

DOAJ - Directory of Open Access Journals 
Indice di circa 14000 riviste accademiche peer-reviewed ad accesso aperto, con collegamento al testo completo sul sito dell’editore.

Project MUSE 
Project MUSE supporta i suoi editori per rendere temporaneamente e gratuitamente disponbili i loro contenuti accademici.
Tra gli editori che attualmente scelgono di rendere i contenuti gratuiti su Project MUSE sono la Johns Hopkins University Press (tutti i libri e le riviste), la Ohio State University Press (tutti i libri e le riviste), la University of California Press (tutte le riviste), la MIT Press (tutti i libri), la ManchesterUniversity Press (tutti i libri).
L'elenco degli editori che offrono accesso gratuito ai contenuti è in continuo aggiornamento.

Internet Archive 
Biblioteca digitale ad accesso aperto attiva dal 1996. È possibile scaricare e prendere in prestito documenti di ogni disciplina e tipo, anche in lingua italiana.
Istruzioni per il prestito in Internet Archive

OAPEN Library
OAPEN contiene libri accademici liberamente accessibili, principalmente nell'area delle scienze umane e sociali. 

Biblioteca Accessibile Matematica
Testi di matematica di base e statistica per corsi universitari anche non a indirizzo scientifico in formato pdf.
Iniziativa del laboratorio S. Polin dell’Università di Torino per utenti con disabilità e per tutti gli interessati.

Carnets de science
Accesso libero a tutta la collezione della rivista pubblicata dal CNRS (Centre national de la recherche scientifique).

PERLEGO 
Offre a tutti accesso illimitato ad oltre 300.000 titoli accademici e universitari per 6 settimane
Per ottenere l'offerta visitare la pagina dedicata e cliccare su "Start free trial".

Open MLOL
Piattaforma italiana di contenuti gratuiti.
Tra le tipologie offerte libri digitali, periodici scientifici, manoscritti, immagini e molto altro.

Open Textbook Library
Manuali universitari di diverse discipline in lingua inglese ad accesso aperto, con testo completo scaricabile.

Persée
Portale francese che offre accesso gratuito a raccolte complete di pubblicazioni scientifiche (riviste, libri, atti di conferenze, pubblicazioni in serie, fonti primarie, ecc.), combinate con una vasta gamma di strumenti di ricerca.

ioleggodigitale.it  
Il portale nasce dall’iniziativa di solidarietà digitale “Uniti per ripartire” promossa da DM Cultura insieme all’ICCU - Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche. 
Offre a tutto il pubblico, senza alcun obbligo di iscrizione e  per tutta la durata del periodo di emergenza, oltre 2 milioni di risorse digitali gratuite, afferenti alla digital library ReteINDACO.
Il portale è raggiungibile anche dall’homepage dell’OPAC SBN.
I contenuti digitali di ReteINDACO si aggiungono così ai circa 800.000 link a risorse digitali presenti nei 18 milioni di record bibliografici del catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale.
 

La pagina Solidarietà digitale del Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione e la pagina La cultura non si ferma! del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, entrambe in continuo aggiornamento, includono anche l'offerta di libri, giornali e riviste gratuiti da parte degli editori e le iniziative digitali di musei, archvi e biblioteche, teatri, cinema.