Please Wait
Ecologia Forestale

Il Gruppo di Ricerca di Ecologia forestale si propone l’obiettivo scientifico di approfondire il ruolo degli ecosistemi agroforestali nel sistema climatico terrestre e degli impatti che i cambiamenti climatici hanno su tali ecosistemi. In particolare, il Laboratorio è uno dei leader riconosciuti a livello Europeo nella misurazione degli scambi gassosi a livello di ecosistema (tecnica Eddy Covariance), sia in foreste che in ecosistemi agricoli. Il Laboratorio ha partecipato a numerosi progetti sia nazionali che internazionali (Euroflux, CarboItaly, CarboEurope IP, Greengrass, NitroEurope, CarboAfrica, TCOS Siberia, ICOS etc.) spesso nel ruolo di coordinatore scientifico, operando nei maggiori ecosistemi mondiali in Europa, Africa, Amazzonia, Siberia, Cina e India.
Il Laboratorio ha acquisito nel tempo una considerevole esperienza nell’ambito delle Convenzioni di Rio fornendo dal 2001 supporto tecnico scientifico al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per le attività negoziali in seno delle convenzioni UNFCCC e UNCCD, per i temi relativi al settore agro-forestale. Inoltre il Laboratorio ha partecipato a numerosi progetti agro-forestali nell’ambito del Protocollo di Kyoto (Clean Development Mechanisms - CDM), seguendo i progetti nelle varie fasi di realizzazione (dallo studio di fattibilità alla realizzazione del progetto) con un focus specifico nella quantificazione dei flussi di carbonio da rimboschimenti multifunzionali in varie parti del globo tra cui Cina, Argentina, Albania Algeria, Ghana ecc..
Infine, attraverso l’attività scientifica svolta dal Prof. Riccardo Valentini, il Laboratorio vanta la partecipazione all’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) ricevendo nel 2007 il premio Nobel per la Pace, ed inoltre al Global Terrestrial Observation System presso la FAO.

Responsabile scientifico/Coordinatore
VALENTINI Riccardo (Innovazione nei sistemi biologici, agroalimentari e forestali)