Please Wait
Precorso test di ingresso e calendario OFA 2020/2021

 

Per verificare il livello di preparazione all'ingresso tutti gli studenti devono svolgere un Test di Accesso obbligatorio che lo studente sostiene per perfezionare l'immatricolazione al corso di laurea. Non ha carattere selettivo e non preclude l’immatricolazione al corso di studio ma gli permette di valutare il proprio livello di preparazione generale.  Il test ha lo scopo di individuare possibili carenze per il cui recupero il Dipartimento DIBAF ha previsto attività di sostegno al fine di rendere più proficua la frequenza del corso di studi (CdS) prescelto. Lo studente che non conseguirà un risultato positivo dovrà assolvere obblighi formativi aggiuntivi (OFA) entro il primo anno di corso.

I test on-line possono essere svolti gratuitamente in occasione delle giornate di "OPEN DAY" che in altre sessione previste in Settembre e Ottobre e secondo un calendario che sarà pubblicato nella pagina “Test di Accesso”.

Per iscriversi ai CdS in Biotecnologie (Classe L-2), Tecnologie alimentari ed enologiche (Classe L-26), Scienze delle foreste e della natura (Classe L-25) e Pianificazione e progettazione del paesaggio e dell’ambiente (Classe L-21; interateneo con la Facoltà di Architettura dell’Università “La Sapienza” di Roma) è necessario sostenere i test di ingresso ai corsi della macroarea scientifica-tecnologica che consistono in:

Un parte generale che prevede 15 quesiti di Matematica di base a risposta multipla (algebra, geometria e logica), di cui una sola esatta tra le quattro indicate;

Una parte specialistica che prevede 5 quesiti di Chimica a risposta multipla, di cui una sola esatta tra le quattro indicate.

Il test è SUPERATO quando il candidato risponde correttamente al 60% delle domande di Matematica di base e al 60% di Chimica. Nell’eventualità di esito negativo del test si visualizzerà sul monitor del computer la segnalazione “Carenze in MATEMATICA DI BASE” o “Carenze in CHIMICA” oppure di entrambe a seconda che siano emerse lacune in una sola parte del test o nella sua totalità. L'esito del test sarà inviato alla Segreteria Studenti Unica.

L’eventuale esito negativo del test non preclude l’immatricolazione al corso di studio prescelto ma attribuisce un debito formativo in entrata (OFA, Obbligo Formativo Aggiuntivo) che lo studente dovrà colmare entro il primo anno di corso partecipando ad attività integrative di recupero, definite Corso di Livellamento che verrà svolto per Matematica di base e per Chimica.

Per il Calendario e informazioni dei pre-corsi (detti anche corsi OFA o  di livellamento):   (Precorso test di ingresso  e calendario OFA 2020/2021) 

Allo scopo si veda anche la pagina webGestione degli ‘OFA’ a seguito del test di accesso”.